Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

09

giu

2018

Curiosity non ha trovato segni di vita aliena ma siamo molto vicini

La sonda ha però individuato molecole organiche che sono i mattoni fondamentali della vita

L’annuncio che la sonda Curiosity avrebbe trovato tracce di vita su Marte ha fatto il giro del mondo. Tuttavia, la notizia è stata ridimensionata proprio dagli astrobiologi che lavorano sui dati della sonda che hanno precisato che, in realtà, la sonda ha individuato molecole organiche nelle rocce del pianeta rosso e ha evidenziato un ciclo stagionale nella concentrazione del metano atmosferico, il che farebbe pensare a un’origine biologica.

Illustrazione artistica di Curiosity su Marte

17

mag

2018

Una biblioteca sulla Luna

La storia dell'umanità sarà preservata sul nostro satellite


Come è accaduto per il senno di Orlando, anche il sapere dell'umanità sta per trasferirsi sulla Luna. Sarà custodito a bordo di un veicolo privato che atterrerà sulla Luna nel 2020.

La fondazione senza scopo di lucro Arch Mission sta realizzando una “biblioteca” molto speciale, i cui volumi potranno essere consultati anche tra centinaia di milioni di anni.

 
La biblioteca sarà a bordo del veicolo Peregrine di Astrobotic che atterrerà sulla Luna nel 2020. Conterrà l’intera Wikipedia, una raccolta delle lingue più diffuse sulla Terra e una varietà di altri contenuti che saranno annunciati in seguito. 
 
I volumi saranno costituita da sottili dischi di nichel incisi con il laser e da microfiche analogiche leggibili con un microscopio ottico. Il nichel è abbastanza resistente ai raggi cosmici e alle temperature estreme della Luna e quindi la biblioteca, che contiene l'equivalente di milioni di pagine di testo e immagini, potrà sopravvivere anche per miliardi di anni.
 
La “biblioteca lunare” sarà un monumento alla cultura umana, il primo tentativo di preservare la storia dell’umanità oltre la Terra.
 
 

Lascia un commento