Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

01

mar

2017

La sfida lunare di Elon Musk

Riflessioni sul primo viaggio commerciale verso la Luna

SpaceX, la compagnia guidata da Elon Musk, ha annunciato che invierà un paio di turisti intorno alla Luna entro la fine del prossimo anno. La missione potrebbe essere lanciata nel dicembre del 2018, in occasione del 50° anniversario dello storico volo dell’Apollo 8 che portò i primi astronauti della NASA a girare intorno alla Luna, alla vigilia di Natale del 1968. Se dovesse riuscire, i ricchi passeggeri sarebbero i primi esseri umani ad avventurarsi oltre l’orbita terrestre in questo nuovo secolo.

26

lug

2016

Scoperto il sistema solare di Spock

Un sistema stellare noto come 40 Eridani è stato scoperto a 16,5 anni luce di distanza dalla Terra

Per gli amanti di Star Trek, Vulcano è il mondo natale del primo ufficiale Mr. Spock. Ovviamente il pianeta è frutto della fantasia di Rodenberry, ma il sistema stellare 40 Eridani, recentemente scoperto a soli 16,5 anni luce di distanza dalla Terra, sembra essere simile a quello vulcaniano.

 

Il sistema è composto da tre stelle, con  la stella principale 40 Eridani A - una stella nana massiccia che può essere individuato a occhio nudo dalla Terra - che assomiglia al sole mitico di Vulcano. Gli altri due astri - che formano una coppia binaria in orbita l’uno intorno all'altro ad una certa distanza da quello principale - sono rispettivamente una nana rossa (40 Eridani C) e una  nana bianca (40 Eridani B). 
 
Potrebbe esserci un pianeta simile a Vulcano in questo sistema? Se ci fosse, dalla superficie si potrebbe godere un suggestivo tramonto triplo con i tre soli che " brillerebbero  come gemme ", secondo la descrizione del cielo di Vulcano che Rodenberry riportava nella sua lettera del 1991 alla rivista Sky & Telescope. 
 
Un mondo simile a quello di Mr. Spock potrebbe trovarsi nella zona abitabile della stella più grande, 40 Eridani A, cioè alla distanza giusta perchè la temperatura del pianeta si mantenga in un intervallo compatibile con l'acqua liquida (0-100 °C). Se fosse troppo lontano, questo ipotetico Vulcano sarebbe una distesa gelata come Plutone; troppo vicino e avrebbe temperature infernali  come Mercurio. 
 
Non sappiamo ancora se esiste un pianeta come Vulcano nel sistema 40 Eridani, ma se ci fosse non  saremmo in grado di vederlo. Almeno non ancora….
Dovremo aspettare i telescopi spaziali di prossima generazione che, probabilmente,  saranno in grado di  rivelarne la presenza e di misurare alcune caratteristiche della sua atmosfera.
 

Lascia un commento