Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

02

ott

2019

Il primo test per l'astronave di Elon Musk

Starship MK1 pronta al primo volo di collaudo

Già in passato il magnate della SpaceX ci ha sorpreso con progetti ambiziosi, spesso al limite delle tecnologie esistenti e, anche stavolta, non è stato da meno con la presentazione del prototipo della sua nuova creatura: la Starship Mk1. Un nome che è già un programma. Non una capsula o un veicolo orbitale ma una vera astronave che, già nella sua forma, sembra uscita da un film di fantascienza degli anni 60.

Starship MK1

31

mag

2013

I Marziani? Verdi come lucertole






Dopo tutto i marziani potrebbero essere verdi. Verdi come lucertole.

Così, almeno, pensa un blogger giapponese che ha postato un suo ingrandimento di una foto scattata dalla sonda Curiosity della NASA. Secondo lui, l’immagine mostrerebbe proprio una piccola lucertola che prende il sole sulle sabbie di Marte.

  

Da nove mesi il robottino Curiosity sta viaggiando sulla superficie di Marte, alle pendici del cratere Gale, per cercare tracce di vita.  Il cratere Gale era stato scelto come luogo per “l’ammartaggio” proprio per le immagini scattate da precedenti sonde, inviate in orbita attorno al pianeta rosso, che mostravano i segni della presenza di acqua in superficie, milioni di anni fa.

Ci sono, dunque, ragionevoli aspettative di trovare tracce di micro-organismi vissuti milioni di anni fa, quando sulla superficie di Marte scorrevano fiumi e c’erano, forse, oceani d’acqua.

Oggi, date le temperature e le radiazioni, la vita marziana sembra un’ipotesi alquanto remota e sicuramente non potrebbe essere delle dimensioni ipotizzate dal blogger giapponese.   

Si tratta insomma dell’ennesima “bufala” marziana, pardon, della “lucertola” marziana. In ogni caso, provate a trovarla nella foto originale della NASA:  

 

 

Lascia un commento