Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

02

ott

2019

Il primo test per l'astronave di Elon Musk

Starship MK1 pronta al primo volo di collaudo

Già in passato il magnate della SpaceX ci ha sorpreso con progetti ambiziosi, spesso al limite delle tecnologie esistenti e, anche stavolta, non è stato da meno con la presentazione del prototipo della sua nuova creatura: la Starship Mk1. Un nome che è già un programma. Non una capsula o un veicolo orbitale ma una vera astronave che, già nella sua forma, sembra uscita da un film di fantascienza degli anni 60.

Starship MK1

21

lug

2015

Ecco il pianeta azzurro

Dopo la Blue Marble dell'Apollo 17, un’altra stupenda immagine della Terra

Una bellissima immagine della Terra scattata pochi giorni fa dal satellite DSCOVR (Deep Space Climate Observatory Mission).

 

L'obiettivo primario di questo satellite - realizzato grazie ad una collaborazione tra la NASA, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e l’Aviazione americana -  è quello di monitorare le particelle provenienti dal Sole (vento solare) che sono fondamentali per predire l’attività solare. I fenomeni più energetici (tempeste solari) possono  rappresentare, infatti, un rischio per  i satelliti in orbita e perfino per le telecomunicazioni sulla Terra.
 
Il satellite è stato lanciato lo scorso febbraio e ha finalmente raggiunto la sua orbita nel primo punto di Lagrange 1 (L1), circa un milione e mezzo di Km dalla Terra nella direzione del Sole. In quella posizione il Sole non tramonta mai e gli strumenti del satellite possono acquisire immagini di grande qualità della faccia illuminata della Terra. I dati saranno utilizzati per misurare i livelli di ozono ed aerosol nell'atmosfera terrestre, l'altezza delle nubi e le proprietà della vegetazione. 
 
Potrà fornisci anche bellissime immagini del pianeta tanto bello ma anche tanto fragile che chiamiamo Terra.
 

Lascia un commento