Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

24

ott

2018

Ossigeno e vita su Marte

La notizia del giorno è che c’è ossigeno su Marte.

Detta così sembra la scoperta dell’acqua calda! Basta un’occhiata alle foto del pianeta per vedere che è rosso, rosso ruggine, a riprova di un fenomeno di ossidazione che ha interessato la sua superficie. In realtà, stiamo parlando di “ossigeno molecolare” che è meno reattivo di quello atomico e molto più importante per la vita.

CURIOSITÀ

25

feb

2012

Italia sotto la neve




Foto dell'Italia durante le nevicate dello scorso Febbraio



Il satellite Envisat dell'ESA ha fotografato un’ insolita d'Italia dopo le forti nevicate delle settimane scorse.

09

gen

2012

AAA Astronauti Cercasi




"... abbiamo bisogno di nuovi astronauti per continuare il lavoro a bordo della Stazione spaziale internazionale e la ricerca scientifica per il progresso e il benessere di tutti gli abitanti della Terra ..."

10

ago

2011

Curiosità dalla sonda Juno




Un carico insolito per la sonda Juno diretta verso Giove.

27

lug

2011

Qual'e' l'impatto della Cina nello spazio?




Entrati nella corsa per la conquista dello spazio nel 1970, con il lancio del Lunga Marcia-1, i Cinesi hanno annullato il ritardo e sono entrati, a pieno titolo, nel prestigioso club dei paesi capaci di inviare astronauti nello spazio.

26

lug

2011

Cosa fa un astronauta quando non e' nello spazio?

Puo’ sembrare strano ma un astronauta passa pochissimo tempo nello spazio.

16

lug

2011

LUNA: missione vera o inganno ?






Ma siamo andati veramente sulla Luna?

E’ una delle domande che mi sento rivolgere più spesso dai giovani, quando mi trovo a parlare dell’esplorazione dello spazio nelle scuole o nelle università. La prima volta, il quesito mi ha colto di sorpresa, poi, riflettendoci sopra, mi sono reso conto di quanto conti il dato generazionale, il fatto di aver vissuto personalmente eventi che hanno fatto la storia.

Per i giovani di oggi l’impresa lunare si perde nelle nebbie del secolo scorso, è lontana da loro come lo era la guerra per la mia generazione. Quando ero ragazzo, la guerra di liberazione, lo sbarco alleato, i bombardamenti, tutti quegli argomenti che miei genitori evocavano, con un certo fervore, rimproverandomi di non apprezzare il benessere presente, erano solo nomi e date, quasi alla stregua degli altri paragrafi di storia da mandare a memoria per la lezione del giorno dopo. Immagino che, con le opportune differenze, lo stesso meccanismo possa funzionare per le generazioni che hanno sentito parlare dello sbarco sulla Luna solo sui libri e, al massimo, in televisione.

Mi sento di aggiungere che, nel quadro della guerra fredda, i russi avrebbero avuto tutto l'interesse a dimostrare che lo sbarco sulla Luna era un bluff!

Se non l'hanno fatto vuol dire che gli americani hanno davvero messo piede sul suolo lunare anche se a costi proibitivi e correndo rischi oggi inaccettabili.

Per questo le missioni lunari sono terminate così presto.