Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

28

giu

2017

Nessuna rivelazione della NASA sugli UFO

Dopo l’annuncio di Anonymous, la smentita dell’ente spaziale americano

Basandosi sulle notizie che circolano su internet, periodicamente si sente parlare di “annunci sensazionali” sugli alieni o sugli UFO da parte della NASA oppure, con la stessa enfasi, che l’ente spaziale stia nascondendo le prove su questi "fatti".

CURIOSITÀ

28

gen

2015

Internet dallo spazio

Elon Musk il miliardario già noto per le sue coraggiose iniziative imprenditoriali come Space X e Tesla ha annunciato un nuovo ambizioso programma: rendere internet accessibile anche dallo spazio.

23

dic

2014

Auguri 2014

Ho pensato che questa foto dell'ammasso globulare M92 scattata dal telescopio Hubble potesse essere una meravigliosa cartolina natalizia per augurare a tutti Buone Feste.

15

mag

2014

Immagini Live dalla Stazione Spaziale

L’ esperimento High Definition Earth Viewing (HDEV) è stato attivato a bordo della SSI il 30 aprile 2014. E’ montato sulla piattaforma esterna del modulo Columbus dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA). Questo esperimento comprende diverse videocamere HD commerciali puntate verso la Terra che sono racchiuse in un alloggiamento regolabile in pressione e temperatura.

19

dic

2013

AUGURI !!!




Un'immagine della cometa C/2011 W3 (Lovejoy 2011) ripresa dalla Stazione Spaziale Internazionale per gli auguri di Buone Feste.



La cometa ISON non ha superato il giro di boa intorno al Sole ma il Natale 2013 avrà comunque la sua cometa...

01

dic

2013

Preservare i luoghi storici dello sbarco sulla Luna?




Ha senso conservare i siti degli atterraggi sulla Luna per le prossime generazioni?

Anche se il nostro satellite non è attualmente una meta molto gettonata, in un futuro non troppo lontano la situazione potrebbe cambiare.


27

nov

2013

La cometa di Natale




Ha preso il nome dalla rete scientifica internazionale per le comete (ISON - International Scientific Optical Network) ed è stata ufficialmente designata C/2012 S1 ( ISON ), ma per tutti noi potrebbe essere la cometa di Natale.

Il condizionale è d’obbligo perché potrebbe diventare un magnifico spettacolo dei cieli, ma potrebbe anche rivelarsi una vera delusione: tutto dipenderà dall’esito del suo passaggio al perielio, il punto dell’orbita più vicino al Sole.