Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

08

gen

2019

Una nuova astronave per Elon Musk

La nave spaziale si chiama “Starship” e ha subito una revisione anche nel design

I repentini cambiamenti rotta di Elon Musk non smettono mai di stupire. Ricordate BFR ("Big Falcon Rocket") e BFS ("Big Falcon Spaceship"), i due stadi del veicolo destinato a portare l’umanità oltre l’orbita terrestre? Potete scordarveli! Adesso la nave spaziale si chiama “Starship” e ha subito una revisione anche nel design.

Starship by SpaceX

ARTICOLI

28

nov

2017

Il primo visitatore dallo spazio interstellare

Rappresentazione artistica dell'asteroide ‘Oumuamua

Si chiama ‘Oumuamua l'asteroide che ha attraversato il nostro Sistema Solare

Qualche settimana fa è stato segnalato il passaggio di un oggetto proveniente dallo spazio interstellare, quell’enorme oceano di vuoto che separa il nostro sole dagli altri astri. Da allora, ne sappiamo un po’ di più, a cominciare dal nome, ora ufficialmente ‘Oumuamua, che in hawaiano significa «messaggero da lontano che arriva per primo».

11

nov

2017

Prove tecniche per difendersi dagli asteroidi

Immagine artistica del passaggio ravvicinato dell'asteroide 2012 TC4

Un test per imparare a fronteggiare un imminente impatto con un oggetto proveniente dallo spazio

Nello spazio profondo, oltre l’orbita della Luna, ci sono migliaia di oggetti che vengono genericamente classificati come NEO (dalla definizione inglese di Near-Earth Object). Per lo più si tratta di asteroidi rocciosi, le cui dimensioni possono variare da centinaia di metri a diversi chilometri e possono rappresentare un pericolo per la Terra.

27

ott

2017

Lo spazio spiegato a mio figlio

Articolo apparso su Corriere Innovazione (26 ott 2017)

Mio figlio Luca è nato a Houston e ha vissuto lo spazio quasi come un’esperienza quotidiana. Il suo giocattolo preferito era un modellino dello Space Shuttle che scandiva il conteggio alla rovescia e si illuminava mentre riproduceva il rumore dell’accensione dei motori al momento del lancio. Nei suoi giochi, la navetta ritornava a terra quasi subito, dopo che lui gli aveva fatto fare qualche evoluzione in aria. Aveva 4 anni, quando ha assistito al lancio della mia prima missione dal centro di controllo del Kennedy Space Center, in Florida. Dopo che lo Shuttle Columbia era sparito oltre le nuvole, non voleva tornare a casa perché aspettava l’atterraggio, come faceva con il suo giocattolo.

18

ott

2017

La nuova astrofisica delle onde gravitazionali

Rappresentazione artistica dello scontro fra due stelle di neutroni

Perché tanto rumore per due stelle di neutroni che si scontrano?

La notizia del giorno è che, per la prima volta, è stata vista la collisione di due stelle di neutroni e questo è stato possibile utilizzando, contemporaneamente, le onde gravitazionali e la radiazione elettromagnetica.

04

ott

2017

60 anni fa lo SPUTNIK

Per la prima volta una luna artificiale orbitava intorno alla Terra

Il 4 Ottobre del 1957, il mondo fu scosso dall’annuncio di una nuova luna che girava intorno al nostro pianeta. Dal cosmodromo di Baikonur, nell’odierno Kazakistan, era stato lanciato lo Sputnik 1, una piccola sfera di alluminio che trasmetteva un debole messaggio dallo spazio.

15

set

2017

LA LEZIONE DI CASSINI

Come è cambiato la ricerca di vita extraterrestre nel nostro sistema solare

Mentre si avvicina “l’ultimo atto” della missione Cassini-Huygens, vale la pena di riflettere sull’eredità, sul patrimonio di conoscenze, che ha cambiato sensibilmente il modo di cercare forme di vita extraterrestri nel nostro sistema solare.