Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

20

lug

2017

Forse un segnale alieno dal sistema stellare ROSS 128

L'Osservatorio di Arecibo ha registrato uno “strano” segnale radio proveniente da una nana rossa

Da decenni gli astronomi utilizzano le onde radio per studiare stelle, galassie e altri oggetti celesti. L'astronomia radio è anche un modo per cercare indizi su eventuali intelligenze extraterrestri, come ad esempio il programma SETI (Search for Extra-Terrestrial Intelligence). Finora non è stato trovato nessun elemento concreto ma alcuni episodi hanno alimentato, almeno per un breve periodo, le speranze di trovare un "segnale alieno".

Il radiotelescopio di Arecibo

ARTICOLI

20

lug

2017

Forse un segnale alieno dal sistema stellare ROSS 128

Il radiotelescopio di Arecibo

L'Osservatorio di Arecibo ha registrato uno “strano” segnale radio proveniente da una nana rossa

Da decenni gli astronomi utilizzano le onde radio per studiare stelle, galassie e altri oggetti celesti. L'astronomia radio è anche un modo per cercare indizi su eventuali intelligenze extraterrestri, come ad esempio il programma SETI (Search for Extra-Terrestrial Intelligence). Finora non è stato trovato nessun elemento concreto ma alcuni episodi hanno alimentato, almeno per un breve periodo, le speranze di trovare un "segnale alieno".

17

lug

2017

Conto alla rovescia già iniziato per Paolo Nespoli

Il patch della spedizione 52-53

Mancano ormai pochi giorni al lancio di Paolo Nespoli dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan.

Se non ci saranno ritardi dell’ultim’ora, dovrebbe partire il prossimo 28 luglio, a bordo della capsula Soyuz, per la sua terza missione nello spazio. Dopo un breve volo, la Soyuz attraccherà alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), dove Paolo ha già passato un periodo di circa sei mesi durante la sua ultima missione del 2010.

07

lug

2017

Un hotel a 4 stelle nello spazio

Rendering del prototipo di MARINA in orbita

Un progetto degli studenti del MIT di Boston, ha vinto il concorso della NASA

Da quasi due decenni c’è un insediamento umano in orbita intorno alla Terra. E’ la Stazione Spaziale Internazionale, la casa dell’umanità nello spazio. E’ stato il primo passo ma presto ci sarà l’opportunità di realizzare altre infrastrutture spaziali intorno al nostro pianeta o nelle immediate vicinanze della Luna e, proprio pensando agli sviluppi futuri, la NASA ha lanciato un concorso annuale per studenti universitari che ha lo scopo di elaborare idee per le future missioni spaziali.

28

giu

2017

Nessuna rivelazione della NASA sugli UFO

Dopo l’annuncio di Anonymous, la smentita dell’ente spaziale americano

Basandosi sulle notizie che circolano su internet, periodicamente si sente parlare di “annunci sensazionali” sugli alieni o sugli UFO da parte della NASA oppure, con la stessa enfasi, che l’ente spaziale stia nascondendo le prove su questi "fatti".

22

giu

2017

La creatività ci salverà dalle supermacchine

Immagine artistica della sonda Giotto (1986)

Dualismo fra uomini e macchine anche nello spazio

Tra le tracce della maturità c’è quella che riguarda i robot e il rischio che le “macchine intelligenti” possano rimpiazzare gli uomini nel mondo del lavoro.

16

giu

2017

12 Nuovi Astronauti per la NASA

NASA Ascan Class 2017

Forse i primi uomini e donne che cammineranno su Marte

Sono stati presentati alla stampa i 12 nuovi candidati astronauti (Ascan nel linguaggio della NASA) che inizieranno il corso di formazione che li trasformerà in autentici professionisti dello spazio. E’ il cosiddetto “basic training”, un ciclo di formazione di almeno due anni che, oltre alle lezioni teoriche di tipo universitario, prevede attività che non si trovano in nessun curriculum accademico: corsi di sopravvivenza, immersioni subacquee, voli su aerei da addestramento e sessioni nei più sofisticati simulatori di veicoli spaziali.