Benvenuto nel sito web ufficiale di

Umberto Guidoni

Astronauta - Scrittore - Divulgatore

18

ott

2017

La nuova astrofisica delle onde gravitazionali

Perché tanto rumore per due stelle di neutroni che si scontrano?

La notizia del giorno è che, per la prima volta, è stata vista la collisione di due stelle di neutroni e questo è stato possibile utilizzando, contemporaneamente, le onde gravitazionali e la radiazione elettromagnetica.

Rappresentazione artistica dello scontro fra due stelle di neutroni

ARTICOLI

18

ott

2017

La nuova astrofisica delle onde gravitazionali

Rappresentazione artistica dello scontro fra due stelle di neutroni

Perché tanto rumore per due stelle di neutroni che si scontrano?

La notizia del giorno è che, per la prima volta, è stata vista la collisione di due stelle di neutroni e questo è stato possibile utilizzando, contemporaneamente, le onde gravitazionali e la radiazione elettromagnetica.

04

ott

2017

60 anni fa lo SPUTNIK

Per la prima volta una luna artificiale orbitava intorno alla Terra

Il 4 Ottobre del 1957, il mondo fu scosso dall’annuncio di una nuova luna che girava intorno al nostro pianeta. Dal cosmodromo di Baikonur, nell’odierno Kazakistan, era stato lanciato lo Sputnik 1, una piccola sfera di alluminio che trasmetteva un debole messaggio dallo spazio.

15

set

2017

LA LEZIONE DI CASSINI

Come è cambiato la ricerca di vita extraterrestre nel nostro sistema solare

Mentre si avvicina “l’ultimo atto” della missione Cassini-Huygens, vale la pena di riflettere sull’eredità, sul patrimonio di conoscenze, che ha cambiato sensibilmente il modo di cercare forme di vita extraterrestri nel nostro sistema solare.

11

set

2017

Ultimo saluto dalla sonda CASSINI

Illustrazione della Sonda Cassini tra gli anelli di Saturno

Il 15 settembre inizierà la manovra suicida che la porterà dentro l'atmosfera di Saturno

Il prossimo 15 settembre, i tecnici della NASA riceveranno l'ultimo segnale dalla sonda Cassini-Huygens, il saluto finale inviato proprio mentre starà compiendo il tuffo suicida nel cielo di Saturno.

29

ago

2017

VOYAGER

Immagine artistica del VOYAGER nello spazio interstellare

40 anni di viaggio per arrivare dove nessuna sonda è giunta prima

Il 20 agosto 1977, veniva lanciata la sonda Voyager 2 seguita, dopo appena due settimane, dalla gemella Voyager 1. Da 40 anni, le due sonde spaziali sono in viaggio su diverse traiettorie e con diverse velocità. La Voyager 1 ha raggiunto i limiti del nostro sistema solare e sta procedendo verso lo spazio interstellare. Si trova a oltre 17 miliardi di km dal Sole ed è diventato l’oggetto umano più distante dalla Terra. Di poco indietro è la sua gemella, a circa 14 miliardi di km dal pianeta di origine.

20

lug

2017

Forse un segnale alieno dal sistema stellare ROSS 128

Il radiotelescopio di Arecibo

L'Osservatorio di Arecibo ha registrato uno “strano” segnale radio proveniente da una nana rossa

Da decenni gli astronomi utilizzano le onde radio per studiare stelle, galassie e altri oggetti celesti. L'astronomia radio è anche un modo per cercare indizi su eventuali intelligenze extraterrestri, come ad esempio il programma SETI (Search for Extra-Terrestrial Intelligence). Finora non è stato trovato nessun elemento concreto ma alcuni episodi hanno alimentato, almeno per un breve periodo, le speranze di trovare un "segnale alieno".